Notizia, Rassegna Stampa

Da IAS una nuova soluzione che dà più controllo agli editori

Lug 18, 2017

La società di misurazioni ha lanciato un prodotto che snellisce il flusso di lavoro e riduce gli sprechi di impression grazie a un’ottimizzazione automatizzata in tempo reale.

Massimizzare i ricavi sull’inventory, ridurre lo spreco di impression e snellire il flusso di lavoro attraverso una piattaforma automatizzata e in real-time. E’ questo l’obiettivo della nuova soluzione di ottimizzazione di Integral Ad Science (IAS) dedicata agli editori. Uno strumento volto a fornire ai proprietari di media una nuova fonte di dati per combattere problematiche urgenti come la viewability, la brand safety e l’ad fraud e offrire risultati qualitativamente migliori ai loro inserzionisti.

Con un ecosistema pubblicitario che invoca trasparenza, gli editori si trovano infatti sempre più sotto pressione per fornire un inventario di qualità in linea con le aspettative degli inserzionisti. In base a un recente report di eMarketer, il 69% degli editori esprime preoccupazione riguardo alla viewability e alle richieste sempre più frequenti di non far pagare gli annunci non visualizzati, questione che si ripercuote direttamente sui loro flussi di entrate.

Leggi l’articolo completo su Programmatic Italia

Press Contact

Se sei un membro della stampa e sei interessato a parlare di noi, sei pregato di contattare