Copertura Mediatica

IIT | Programmatic Italia: Viewability, frodi e brand safety sono temi cruciali per il mercato italiano

Ott 13, 2016

Integral Ad Science conferma la sua posizione d’avanguardia nella lotta contro le frodi pubblicitarie, a garanzia della qualità dei media e della sicurezza dei marchi in rete. Le soluzioni della società specializzata nella misurazione di viewability sono in continuo aggiornamento, come dimostrato dal recente rebranding, ha rivelato la Director per l’Italia Elisa Lupo, che ha inoltre sottolineato la rilevanza del mercato europeo rispetto alla crescita globale di IAS.

Integral Ad Science è arrivata ad aprile nel mercato italiano e lei è stata nominata Director nel mese di maggio. Riesce a fare un bilancio provvisorio di questo suo primo periodo di attività nella società?

Abbiamo profuso il nostro impegno nell’ampliamento delle nostre competenze a livello globale e nella garanzia di maggiore trasparenza per le nostre tecnologie e misurazioni. Per evidenziare ciò, IAS ha appena annunciato di essere il primo venditore di misurazioni di viewability accreditato dal Media Rating Council (MRC) ad ottenere una certificazione per il rilevamento del Sophisticated Invalid Traffic, sia per desktop che per mobile. In più, IAS è stata riaccreditato dall’MRC per tutte le sue competenze di verifica sui dispositivi per la pubblicità video e display.

Inoltre, un altro passo verso creazione di una più elevata trasparenza nel mercato è stato visto con i recenti annunci di Integral Ad Science in qualità di partner di verifica per canali di social media, portando con sé le competenze per verificare opportunità pubblicitarie sui partner di social media.

Cerchiamo sempre di equipaggiare le nostre tecnologie per assicurare la migliore offerta ai nostri clienti. IAS ha annunciato recentemente l’acquisizione di Swarm, una società di individuazione frodi e filtrazione, la cui tecnologia completa direttamente le nostre potenzialità in ambito di frodi.

Nel mercato italiano, IAS ha lavorato con i partner per estendere le nostre attività a più aree dell’industria e ai relativi clienti, come dimostrano i recenti accordi con Weborama e Turn. Infine, come membri sia di Iab Italia che di Iab Europe, ci siamo adoperati per aiutare l’industria a comprendere le sfide della verifica e della qualità dei media, fornendo loro assistenza su come possano essere affrontate nel migliore dei modi.

Da cosa nasce l’esigenza di un rebranding di IAS?

Abbiamo notato che vi era toppa complessità nel mercato, così volevamo semplificare il nostro messaggio al mercato per chiarire su cosa siamo concentrati come azienda. IAS è stata fondata nel 2009, abbiamo cominciato come prima tecnologia di brand safety nell’industria e grazie ai nostri scienziati dati ora abbiamo esteso tutte le nostre competenze, aggiornando il marchio per riflettere tutto ciò.

Leggi l’articolo completo su Programmatic Italia

Press Contact

Se sei un membro della stampa e sei interessato a parlare di noi, sei pregato di contattare