Notizia, Rassegna Stampa

Italia, il primo Paese a superare l’80% di viewability

Set 17, 2019

L’ultimo Report sulla Media Quality di Integral Ad Science fornisce parametri di riferimento per viewability, brand safety e frode in tutti gli ambienti e formati digitali in tutto il mondo.

Oggi, Integral Ad Science (IAS), leader globale della verifica degli annunci digitali, ha pubblicato il suo Report sulla Media Quality per il primo semestre del 2019, fornendo trasparenza sulle prestazioni e sulla qualità dei media digitali in Italia, includendo per la prima volta benchmarks globali.

I più alti tassi di viewability di sempre in Italia
Il nuovo report rivela che per la prima volta i livelli di viewability globali, in tutti i formati e ambienti, hanno superato il 60% durante il primo semestre 2019, riflettendo un impegno mondiale per una maggiore qualità dei media. La viewability delle impression mobile in-app display, probabilmente seguendo l’evoluzione dei modelli di consumo dei media, è migliorata maggiormente in termini assoluti, aumentando di quasi 9 punti percentuali dal 53,5% al ​​62,3%, tra il primo semestre 2018 e il primo semestre 2019.

Tra tutti i benchmark e tutti i paesi analizzati, l’Italia ha registrato il tasso più alto di viewability con l’80,4% degli annunci video su mobile web rimasti visibili per almeno 2 secondi, mentre anche la metà o più dello schermo era in-view.

Italia il mercato più sicuro per i brand
La media di brand risk è stata in gran parte ridotta tra il 2018 e il 2019, riportando le seguenti percentuali a livello mondiale: desktop display (4,7%), desktop video (6,9%) e mobile web display (5,9%). La percentuale nel formato video su mobile web è rimasta sostanzialmente invariata al 7,8%.

Su quasi tutti i dispositivi e formati, l’Italia ha prevalso come il mercato più sicuro per i brand, con l’eccezione di mobile web video in cui il tasso di brand risk del 4,8% in Australia è appena inferiore al 4,9% dell’Italia. Il tasso di brand risk più basso in Italia si trova nel formato desktop display all’1,9%, in calo rispetto al 2,8% dell’anno precedente.

Elisa Lupo, Amministratore Delegato di IAS in Italia, ha commentato, “questo report indica un consistente miglioramento della brand safety in Italia, con livelli di viewability che continuano ad aumentare. Se confrontato a livello globale, il mercato italiano appare costantemente tra le prime in classifica, mostrando l’alta qualità della pubblicità digitale in Italia. È grazie a questo livello di informazioni granulare e globale che i brand possono proteggere i loro investimenti pubblicitari e garantire il massimo rendimento.”

Il Report sulla Media Quality del primo semestre 2019 di Integral Ad Science evidenzia le tendenze di brand safety, ad fraud e viewability per pubblicità display, video, mobile web e in-app. Questo report ha analizzato i dati provenienti da migliaia di miliardi di impression di campagne pubblicitarie globali che si sono svolte tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2019. Il report completo può essere scaricato qui.

Press Contact

Se sei un membro della stampa e sei interessato a parlare di noi, sei pregato di contattare